Foto sugli effetti del cambiamento climatico in atto

EcoobjectsEarth

photo-vladimir-melnik

Mentre leggi questo post da qualche parte c’è sicuramente una schiera di persone che sta pensando o dicendo che il surriscaldamento globale non esiste, che è normale, che è un fenomeno gonfiato e “che palle il clima”…

Si potrebbe provare a persuadere queste persone dicendogli che attuare delle politiche ambientali non può che far bene al pianeta e, se anche avessero ragione loro, staremmo comunque tutti un po’ meglio.

In questa serie di fotografie a tratti tristi e allarmanti, Lifegate (dove potete trovare anche maggiori informazioni su ogni singola immagine) ha raccolto una serie di testimonianze visive che rendono tangibili gli effetti del surriscaldamento globale. 

Foto Copyright: Lifegate

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Climate Change.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
Archeoplastica, la raccolta di oggetti del passato per educare all'inquinamento

Archeoplastica, la raccolta di oggetti del passato per educare all’inquinamento

L'acronimo sul perché non crediamo alla crisi climatica

L’acronimo sul perché non crediamo alla crisi climatica

Il Parco sommerso di Baia, un’Atlandide segreta nel mare italiano

Il Parco sommerso di Baia, un’Atlandide segreta nel mare italiano

Wangari Maathai, l'amore per gli alberi a difesa della terra

Wangari Maathai, l’amore per gli alberi a difesa della terra

Le tempeste nei paesaggi rurali americani fotografate da Mitch Dobrown

Le tempeste nei paesaggi rurali americani fotografate da Mitch Dobrown

Come sarebbe mangiarsi le microplastiche?

Come sarebbe mangiarsi le microplastiche?

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati