Le ex Piscine Caimi diventano i Bagni Misteriosi dell’estate milanese

ArchiobjectsArchitecture

Piscina Caimi

Ormai lo sanno tutti i milanesi: il 30 giugno scorso sono stati inaugurati i Bagni Misteriosi (ex Piscine Caimi) in zona Porta Romana – via Botta. Si tratta di un progetto ricreativo squisitamente culturale disposto su 15 mila metri quadrati e nato dall’intuito visionario di Andrée Ruth Shammah, regista e imprenditrice teatrale.

Il cuore dei Bagni Misteriosi è costituito dalle due splendide piscine Art déco, esemplari testimonianze dell’architettura anni ’30 milanese, tornata tanto di moda in questo periodo anche grazie alla riapertura del Diurno di Porta Venezia. Non solo tuffi in piscina: forti della sinergia con il Teatro Franco Parenti, i Bagni Misteriosi saranno il setting ideale per performance teatrali, mostre e per gli eventi della Milano della moda e delle cultura. Senza dimenticare la giusta attenzione all’ora dell’aperitivo e alla ristorazione: negli stand disposti attorno alle vasche rigorosamente assenti Coca-Cola e brand multinazionali; sì a centrifughe e prodotti del territorio. Il tutto, con il sottofondo in filodiffusione di brani di musica classica e jazz.

C’è chi l’ha definito radical chic e un po’ snob, anche se le code di ore per accedere agli impianti durante il week-end farebbero pensare il contrario.

Per quanto mi riguarda, mi sono innamorata dell’atmosfera surreale e onirica di questo gioiello incastonato tra le distese di asfalto e cemento del centro cittadino. Parere personale? Il vaut le voyage!

Piscina Caimi

Foto copyright: Fondazionepierlombardo

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Milano.
Articolo di Vittoria Giannoni

Vittoria Giannoni

Redheaded // Quirky Type // Into Marketing. My hobbies include: pinning pictures of home decor I can't afford, recipes I won't cook & craft I won't make. As to the rest, I am on my way.

Scopri altri post
Un landmark vivibile, il Loop of Wisdom Museum

Un landmark vivibile, il Loop of Wisdom Museum

La miopia delle città del movimento moderno e dei suoi maestri

La miopia delle città del movimento moderno e dei suoi maestri

Aldo Rossi e la sua architettura teorica oltre la Scuola di Milano

Aldo Rossi e la sua architettura teorica oltre la Scuola di Milano

Cini Boeri, architetto e designer ma soprattutto donna

Cini Boeri, architetto e designer ma soprattutto donna

Alloggi collettivi per polli, Kengo Kuma

Alloggi collettivi per polli, Kengo Kuma

I pattern di architettura e geometria astratta

I pattern di architettura e geometria astratta

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati