Ethereal, gli autoritratti fiabeschi di Elizabeth Gadd

ArtobjectsPhotography

Talentuosa fotografa canadese, di base a Vancouver, Elizabeth Gadd combina l’arte dell’autoritratto con la fotografia di paesaggio, con esiti di straordinario lirismo.

Le immagini della Gadd, scattate in scenari naturalistici mozzafiato, sono frutto di una operazione onirica che ammalia lo spettatore e lo catapulta in un mondo altro, in una dimensione fiabesca, tra realtà e immaginazione.

In questa serie di fantasie romantiche, Lizzy si immortala – con abilità tecnica sublime – come fosse una creatura ultraterrena, minuscola nell’abbraccio di un’aurora boreale, accarezzata dalle acque calme di un lago, sperduta in mezzo a un bosco incantato che sembra venir fuori dall’immaginario favolistico oscuro e visionario dei fratelli Grimm.

Spanning over 10 years now, self portraiture has become a therapeutic experience for me – not just a way to maintain a connection with nature, but with my own thoughts and emotions as well. These moments of solitude can break me down, heal me and bring immense joy and exhilaration found in being in the present moment – all emotions I feel strongly when in these beautiful places. Creating these images is my way of telling such feelings and stories with no more words necessary.

Elizabeth Gadd

Foto Copyright: Elizabeth Gadd – elizabethgadd.com@elizabethgadd

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Portraits, Elizabeth Gadd.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
La vida continua. Le fotografie di Cuba di Francois Ollivier

La vida continua. Le fotografie di Cuba di Francois Ollivier

Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

L'arte liquida di Jack Long

L’arte liquida di Jack Long

La vita quotidiana attraverso la lente di Chase Middleton

La vita quotidiana attraverso la lente di Chase Middleton

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati