“Concrete Siberia”, paesaggi sovietici dell’estremo nord

concrete-siberia-archiobjects-7

Una visione fotografica dal fotografo russo Alexander Veryovkin dell’architettura dell’era sovietica di uno dei territori più estremi, poco conosciuti e vasti della Terra.

Dai Monti Urali al circolo polare artico, il libro presenta oltre 100 fotografie divise in 6 capitoli di paesaggi brutalisti eretti direttamente sul permafrost.

“La prefabbricazione e la serializzazione sono diventate le premesse per lo sviluppo urbano sovietico quando Krusciov è salito al potere. Per la Siberia, significava una nuova ondata di colonizzazione”

– Konstantin Budarin, estratto dalla prefazione

Un libro estremamente affascinante sull’architettura moderna del dopoguerra diffusa per le città di Novosibirsk, Omsk, Krasnoyarsk, Norilsk, Irkutsk e Yakutsk e le vite quotidiane dei loro abitanti.

Foto Copyright: ZUPAGRAFIKA 

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search