Come Alla ricerca di Dory potrebbe influenzare un ecosistema

Finding-Dory-feature-image

Quando Alla ricerca di Nemo ha sbancato il botteghino 13 anni fa si è registrato un boom di vendite di pesci pagliaccio e ora che il nuovo film Pixar, Alla ricerca di Dory, è alle porte ci si aspetta lo stesso fenomeno con la differenza che il pesce più popolare da comprare sarà il pesce chirurgo (la smemorata Dori).

Si stima che tra 20-24.000.000 “animali dell’oceano” siano venduti a circa 2 milioni di persone da negozi di animali e altri distributori. Di questo totale, circa 300.000 pesci chirurgo sono commercializzati a livello globale, anche se è difficile da definire un numero esatto. Però al contrario del pesce pagliaccio, che è facile da allevare in modo sicuro, i tentativi di allevare i pesci chirurgo e altri specie ornamentali al di fuori del loro ambiente naturale non sono andati come previsto.

Il prevedibile risultato temuto dai biologi marini è che, quando molte persone usciranno dalle sale cinematografiche con la voglia di comprare un pesce chirurgo, i collezionisti raddoppieranno i loro sforzi per ottenere più esemplari possibili di questa specie, il che porterà inevitabilmente a prelevarli direttamente dal loro habitat, le barriere coralline nel Triangolo dei Coralli (situato vicino l’Indonesia e le Filippine), che ne sarà così danneggiato

Se quindi vi piacerà Alla ricerca di Dory il mese prossimo e vi troverete a desiderare un pesce chirurgo, pensateci due volte prima di acquistarne uno dal vostro negozio di animali locale o altrove.

P/74/7 Paracanthurus hepatus
pesce-chirurgo_NG2
Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search