Ancestral Retromirage, la scultura più a nord del mondo di Okuda

Ancestral Retromirage

Siamo nella zona più fredda della Russia e quindi in una delle zone più fredde del mondo. Facendosi beffe del freddo, del ghiaccio e di tutte le intemperie che ne derivano, l’artista spagnolo Oscar San Miguel, in nome d’arte Okuda, ha realizzato una scultura dal nome Ancestral Retromirage. La cui forma è ispirata alle tradizioni e alle mitologie del territorio.

Okuda ci ha abituato a realizzare le sue opere all’interno di grandi città e metropoli, in questo caso è avvenuto esattamente l’opposto, già questa di per se è una scelta “artistica” e contro-corrente, che ha elevato Ancestral Retromirage come la scultura più a nord del mondo. Esattamente lungo il lago Sajsary a Jakutsk, nella parte più orientale della Siberia.

Foto Copyright: Okuda

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search