Torna Christo con The Mastaba sul lago di Hyde Park

ArchiobjectsLandscape

Una Mastaba ad Hyde Park!

Perchè una Mastaba, nel gergo comune intesa come una tomba egizia utilizzata durante le prime fasi della civiltà del Nilo, dovrebbe essere collocata all’interno del parco più famoso della capitale inglese? La risposta è una ed è firmata ancora una volta da Christo and Jeanne-Claude.

L’ultimo lavoro dell’artista si chiama The Mastaba e galleggerà sulle acque del Serpentine Lake di Londra dal 18 giugno al 23 settembre 2018.

A due anni ormai dall’impresa di The Floating Piers sul Lago d’Iseo (qui l’articolo), Christo ha deciso di confrontarsi nuovamente con il lago, proponendo ancora una volta un’opera galleggiante che occuperà circa l’1% della superficie lacustre.

L’immensa Mastaba, al termine della sua realizzazione, sarà composta da 7506 barili dipinti da tre tinte, bianco, rosso e blu su una piattaforma galleggiante a sua volta costituita da cubi di polietilene ad alta densità.

L’opera di grande portata, come ormai è solito fare l’artista, sfiorerà i 20 metri in altezza e i 40 in lunghezza e sarà accompagnata nella sua forza da una mostra presso la Serpentine Gallery proponendo attraverso una nuova chiave di lettura i sei decenni di attività della coppia di artisti più famosa degli ultimi anni.

Saranno raccolti disegni, schizzi, modelli e idee, realizzate e non, fra i quali anche i numerosi progetti per The Mastaba che tenne la coppia impegnata fin dagli anni Settanta e che finalmente vede la sua realizzazione.

The Mastaba diverrà “parte dell’ambiente urbano e naturale” della capitale inglese, ha affermato Christo, occupando un posto nella città e smuovendo desideri e curiosità di chi avrà la fortuna di vederla dal vivo.

La forza di questo artista e delle sue idee sta proprio nella mole, immensa, di persone che ogni volta riesce a coinvolgere, toccando lo stupore e in qualche caso anche il cuore della gente. Si tratta, come nel caso del suo ultimo progetto di un vero e proprio evento mediatico, di spessore mondiale.

La costruzione, la manutenzione e la rimozione saranno interamente finanziate da me attraverso la vendita di opere d’arte originali.

-Christo

The Mastaba è infatti realizzata con una selezione di materiali da costruzione tutti a basso impatto ambientale nell’ottica di preservare l’ecosistema del lago e del parco circostante.

..non resta che volare a Londra!

Foto Copyright: christojeanneclaude – copertina, @davidsim

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Christo.
Articolo di Francesca Longoni

Francesca Longoni

Giovane architetto d'interni. Attenta al mondo che mi circonda, in cerca di bellezza

Scopri altri post
L’immortalità dell’arte. L’Arc de Triomphe secondo Christo

L’immortalità dell’arte. L’Arc de Triomphe secondo Christo

Una scala verso il cielo, la Vlooyberg Tower in Belgio

Una scala verso il cielo, la Vlooyberg Tower in Belgio

Le precarietà dei villaggi urbani in Cina fotografati da Alessandro Zanoni

Le precarietà dei villaggi urbani in Cina fotografati da Alessandro Zanoni

Un campeggio dal design contemporaneo in Corea del Sud

Un campeggio dal design contemporaneo in Corea del Sud

Un villaggio abbandonato riconquistato dalla natura

Un villaggio abbandonato riconquistato dalla natura

Un mostro di design sul Möhnesee

Un mostro di design sul Möhnesee

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati