Richard Barnes e l’arte del diorama

ArtobjectsPaintings

barnes diorama

Artisti come Anselm Kiefer e Richard Barnes hanno esplorato il significato del Diorama e la sua espressione artistica e visiva; ne hanno catturato i profondi intenti antropologici trasformando questa disciplina scientifica e teatrale in maestose opere d’arte contemporanea.

Richard Barnes crea opere surreali costrette all’interno di scatole e di teatrini che si mettono in relazione con chi le guarda.

L’artista gioca intorno all’etimologia del diorama ovvero “guardare attraverso”, creando scene il più profonde e movimentate possibile e sfruttando la tecnica del trompe l’oeil, in modo da confondere chi si pone difronte all’opera.

L’artista, attraverso le sue fotografie, crea un’immagine che è frutto dei suoi studi sul mondo animale e sull’interazione che c’è tra questo e il mondo umano, raccontando quella che è la tendenza umana ad accumulare e conservare oggetti del mondo naturale, senza veramente esserne immersi.

I diorami di Richard Barnes sono opere di messa in scena e illusione, che si pongono in relazione all’osservatore in modo da creare un gioco di specchi e di realtà diverse, che confonde la percezione e che restituisce un’immagine alterata e ricercata.

Foto Copyright: R. Barnes

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Agata Bigi

Agata Bigi

Studio solo quello che mi piace, me ne innamoro, e lo racconto agli altri.

Scopri altri post
Le fotografie subacquee di Barbara Cole

Le fotografie subacquee di Barbara Cole

Gli animali bizzarri di Bruno Pontiroli

Gli animali bizzarri di Bruno Pontiroli

La bellezza della normalità

La bellezza della normalità

Le fotografie di “The Last Faust” di Philipp Humm

Le fotografie di “The Last Faust” di Philipp Humm

 “Absolutely Augmented Reality” di Kuzma & Ajuan

 “Absolutely Augmented Reality” di Kuzma & Ajuan

Le bamboline di porcellana tatuate di Jessica Harrison

Le bamboline di porcellana tatuate di Jessica Harrison

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati