L’inquietudine dei parchi giochi giapponesi fotografati di notte

ArtobjectsPhotography

C’è un qualcosa di inquietante nelle foto notturne dei parchi giochi giapponesi scattate dal fotografo freelance Kito Fujio.

Grosse strutture di cemento realizzate sulla base dell’immaginario infantile che riprese di notte ed accentuate da una luce posizionata al loro interno si contornano di un aurea surreale ed angosciante.

Scatti che sembrano rubati da un set di un film dell’orrore di strutture che il giorno mostra giocose e che la notte può incupire, tra incubi e paure.

Foto Copyright: Kito Fujio

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

L'arte liquida di Jack Long

L’arte liquida di Jack Long

La vita quotidiana attraverso la lente di Chase Middleton

La vita quotidiana attraverso la lente di Chase Middleton

Il corpo vulnerabile nelle fotografie di Leah Edelman-Brier

Il corpo vulnerabile nelle fotografie di Leah Edelman-Brier

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati