Le piante di carta in miniatura di Raya Sader Bujana

ArtobjectsArt

Raya Sader Bujana crea sculture vegetali fatte a mano e solo con la carta, che sono così piccole da poter stare tra le dita.

L’artista di carta” Raya Sader Bujana crea piante d’appartamento ad una scala leggeramente diversa da quella che siamo abituati a vedere. Ficus, cactus etc sono solo alcune delle finte piante in vaso che ha coltivato con un coltellino e una pinzetta.

Il progetto si chiama Tiny Big Paper House Plants, e ogni scultura ricrea i dettagli botanici nei minimi dettagli.

L’artista impiega dalle cinque alle sei settimane per completare una singola scultura. Il risultato di tale tempo e dedizione è qualcosa di estremamente dettagliato. Dalla piegatura naturale delle foglie ai vasi che riprendono le imperfezioni di quelli veri.

Raya Sader Bujana
Raya Sader Bujana
Raya Sader Bujana

Foto Copyright: Raya Sader Bujana

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Carta, Raya Sader Bujana.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
I ritratti espressionisti di Jesùs Leguizamo

I ritratti espressionisti di Jesùs Leguizamo

Una questione di dettagli, la pittura di Tao Siqi

Una questione di dettagli, la pittura di Tao Siqi

Scene di vita dipinte ad olio da Vincent Giarrano

Scene di vita dipinte ad olio da Vincent Giarrano

I dipinti di blu di Joshua Petker

I dipinti di blu di Joshua Petker

A pochi metri da un vulcano islandese con Brian Emfinger

A pochi metri da un vulcano islandese con Brian Emfinger

Impermanenza e conflitto interiore, le sculture di Park Ki Pyung

Impermanenza e conflitto interiore, le sculture di Park Ki Pyung

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati