Le bizzarre sculture scheletriche di Hyungkoo Lee

ArtobjectsInstallations

“Animatus”, la bizzarra serie di opere creata dell’artista coreano Hyungkoo Lee che riesamina i confini e le possibilità del corpo umano.

Affascinati sculture ed installazioni pop di scheletri di cartoni animati, frutto di uno studio tra scienza ed esagerazione fumettistica, realizzate a mano nei minimi particolari anatomici.

Le mostre dell’artista evocano il laboratorio di uno scienziato o l’officina di un archeologo, spesso dotati di gadget stravaganti, modelli scheletrici o anatomici in vetrine, o una scrivania con teschi, pennelli e appunti incompleti.

Ho una venerazione per il corpo umano e utilizzo un approccio scultoreo. Esagero o distorco un soggetto, porto in vita immagini fantastiche ed esploro nuovi movimenti fisiologici attraverso la sperimentazione. Riconoscendo il corpo, mi avventuro in un mondo sconosciuto; come artista, indago anche ‘l’umano’, ma non è facile spiegarlo o esprimerlo in modo succinto.

Hyungkoo Lee

Foto Copyright: Hyungkoo Lee – hyungkoolee.kr@hyungkoolee.kr

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Cartoons, Sculptures, Hyungkoo Lee.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Il Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola, dove la musica nasce dalla pietra

Il Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola, dove la musica nasce dalla pietra

I mostri gonfiabili di Designs in Air

I mostri gonfiabili di Designs in Air

Le pietre sferiche di Alicja Kwade

Le pietre sferiche di Alicja Kwade

Gli spaventapasseri di Kate Fichard e Hugo Deniau

Gli spaventapasseri di Kate Fichard e Hugo Deniau

Fondazione André Heller è qualcosa di più di un orto botanico. Un giardino "sensoriale"

Fondazione André Heller è qualcosa di più di un orto botanico. Un giardino “sensoriale”

I vibranti ricami nelle cavità degli alberi di Diana Yevtukh

I vibranti ricami nelle cavità degli alberi di Diana Yevtukh

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati