La nuova vita dello stabilimento Le Bains

DesignobjectsInterior

les bains

L’hotel Les Bains a Parigi è un esempio perfetto di come la tradizione architettonica di un edificio storico e l’attuale concezione di ho.re.ca. si possano fondere perfettamente.

L’edificio storico è uno di quelli realizzati nel periodo Haussmanniano, ma lo stile e la facciata classiche nascondono un hotel di design dalle forme travolgenti e dalle mille sfaccettature.

Se l’esterno è austero, con i colori tipici degli arrondissement parigini, l’interno sconvolge ed attrae.

L’ingresso accoglie il visitatore in un ambiente che ci regala un viaggio temporale tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. L’impronta storica pervade lo spazio attraversando pavimenti, arredi e decorazioni alle pareti, il bancone in legno massello, restaurato e lasciato inalterato come testimonianza di un passato che ha visto personaggi come Zolá e Proust quando questo luogo era uno stabilimento balneare nel 1885.

Negli anni ‘70 Philippe Stark gli ha dato una nuova vita, trasformando questo edificio in una discoteca dove artisti del calibro di Mike Jagger e David Bowie si sono esibiti.

Oggi grazie all’intervento dell’architetto pluripremiato Vincent Bastie, che ha curato l’architettura nel complesso e dei due designer Tristan Auer e Denis Montel, il primo che ha conservato la discoteca ed ha dato vita alle 39 camere che oggi ospita il Les Bains, il secondo che ha trasformato gli interni del bar/ristorante, questo hotel, dopo esser stato chiesto e abbandonato per un decennio, è tornato a nuova vita, a splendere è proprio il caso di dirlo come una celebrità.

Se passate a Parigi nel terzo arrondissement non perdetevi questo originale design hotel e se volete soggiornare o saperne di più  potete trovare tutte le info qui Design hotel.

les bains
les bains

Foto Copyright: Tristan Auer – Guillaume Grasset

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Hotel.
Articolo di Simona Renga

Simona Renga

Architetto, da sempre alla ricerca di nuove ispirazioni. Amo viaggiare e scoprire le città dal punto di vista architettonico e gastronomico.

Scopri altri post
Le nicchie circolari di un appartamento francese

Le nicchie circolari di un appartamento francese

L’Experimental Group e il design di Dorothée Meilichzon

L’Experimental Group e il design di Dorothée Meilichzon

La bellezza quasi solitaria delle vecchie piste da Bowling

La bellezza quasi solitaria delle vecchie piste da Bowling

Le intersezioni di colori del Homecore Store, Studio Malka Architecture

Le intersezioni di colori del Homecore Store, Studio Malka Architecture

Le sette stanze dai colori arcobaleno di Anna Carey

Le sette stanze dai colori arcobaleno di Anna Carey

Il Cartoon Museum di Londra

Il Cartoon Museum di Londra

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati