La nuova boutique di Gucci in Monte Napoleone che si apre all’arte e al design

FashionobjectsLifestyle

Gucci si rinnova e lo fa con gusto, in linea con le tendenze contemporanee che spopolano nell’interior design della città meneghina.

La storica boutique, inaugurata nel lontano 1951, oggi viene rivoluzionata per intero dal gusto estetico di Sabato De Sarno, il nuovo direttore creativo di Gucci.

Una realtà interamente Made in Italy che viene celebrata attraverso colori dai toni sofisticati e materiali ipnotici come la palette dei marmi.

L’involucro è morbido, avvolgente, dato che la moquette invade anche le pareti, a simulare una scatola sofisticata a contrasto per sensazione tattile e visiva con la pietra.

Gli arredi, scelti per forme e materiali, sono organici con un tocco retrò, come è di moda oggi, firmati da B&b Italia, Cassina, Living Divani e Minotti, un bel set di astri del design diciamocelo.

Questa inaugurazione celebra il legame di lunga data tra Gucci e la città di Milano, dove la boutique ha aperto per la prima volta nel 1951. Riaprire nuovamente le sue porte oggi, in questa città simbolo di creatività, moda e lusso, ha un valore particolarmente significativo per noi

Jean François Palus, CEO di Gucci

Non può mancare, da buon contenitore creativo che si rispetti, anche l’arte.

Truls Blaasmo cura così una selezione di opere d’arte che comprende pezzi unici, da quelli dei più giovani talenti a quelli degli artisti più noti sul panorama dell’arte contemporanea come Lucio Fontana e Franco Mazzucchelli.

La nuova boutique pone al centro il valore che Gucci attribuisce all’arte e al design contemporanei e incarna l’essenza della bellezza e dell’artigianato italiani. Con l’obiettivo di offrire ai nostri clienti un’esperienza unica, lo store di Monte Napoleone esalta l’eccezionale qualità dei prodotti della Maison. Qui, moda e lusso senza tempo coesistono in piena armonia.

Jean François Palus, CEO di Gucci

Un nuovo indirizzo per Milano che coniuga bellissimi aspetti del fare italiano, aprendo le porte a uno spazio immersivo e del tutto innovativo.

PROJECT. Sabato De Sarno @sabatods

IMAGES © Agnese Bedini per gucci.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Gucci, boutique, Milano.
Articolo di Francesca Longoni

Francesca Longoni

Giovane architetto d'interni. Attenta al mondo che mi circonda, in cerca di bellezza

Scopri altri post
Hunger Pains di Ted Sabarese

Hunger Pains di Ted Sabarese

La magia delle feste di Chanel e Rinascente Milano

La magia delle feste di Chanel e Rinascente Milano

Paco Rabanne e gli scintillanti anni ’70 per H&M Home

Paco Rabanne e gli scintillanti anni ’70 per H&M Home

Le fotografie ammiccanti di Emanuele Ferrari

Le fotografie ammiccanti di Emanuele Ferrari

La bellezza ribelle delle fotografie di Michael Oliver Love

La bellezza ribelle delle fotografie di Michael Oliver Love

Moda e folklore nelle fotografie di Andrey Yakovlev e Lili Aleeva

Moda e folklore nelle fotografie di Andrey Yakovlev e Lili Aleeva

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati