Il mondo incapsulato di Oscar Oiwa

ArtobjectsInstallations

Drawing the Ephemeral, l’ultima istallazione immersiva dell’artista Oscar Oiwa, visibile alla JAPAN HOUSE di São Paulo fino al 3 giugno 2018.

360 gradi di un enorme disegno in bianco e nero, meticolosamente disegnato in due settimane e 120 pennarelli da Oscar Oiwa con l’aiuto di cinque assistenti, capace di riempire l’intera superficie di un pallone gonfiabile in vinile.

I visitatori sono invitati ad entrare e perdersi in questo nuovo mondo incapsulato fatto da cieli vorticosi, sentieri senza meta e foreste rampicanti.

Mi è sempre piaciuto disegnare, lo considero il modo più semplice per esprimermi visivamente. Una matita e un foglio bianco – non esiste un mezzo più semplice di questo.

-Oscar Oiwa

Foto Copyright: oscaroiwastudio

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Oscar Oiwa.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Identità e memoria, le installazioni ready-made di Danh Vo

Identità e memoria, le installazioni ready-made di Danh Vo

L’arte contemporanea sul tema delle migrazioni. “The Other Myself” di Christian Leperino

L’arte contemporanea sul tema delle migrazioni. “The Other Myself” di Christian Leperino

Arte, moda e natura. Le “Soft Sculptures” di Louise Richardson

Arte, moda e natura. Le “Soft Sculptures” di Louise Richardson

L’arte imita la natura. Le sculture in acciaio di Sun-Hyuk Kim

L’arte imita la natura. Le sculture in acciaio di Sun-Hyuk Kim

Il museo subacqueo alla barriera corallina Australiana

Il museo subacqueo alla barriera corallina Australiana

Natura, cultura, identità. Le installazioni in situ di Xiaojing Yan

Natura, cultura, identità. Le installazioni in situ di Xiaojing Yan

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati