I tappeti che riprendono le linee delle architetture di Zaha Hadid

DesignobjectsCrafts

Zaha Hadid Design ha svelato i disegni dei tappeti ispirati alle sue architetture tra cui il MAXXI e il Nanjing International Youth Cultural Center.

I disegni coprono quattro temi tipici del lavoro di Zaha Hadid: linee striate, proiezioni a nastro, paesaggi pixelizzati e forme sinuose ed organiche.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra Zaha Hadid Design e il produttore di tappeti Royal Thai, prende il nome di RE / Form, proprio per sottolineare il fatto che ogni progetto viene “riconfigurato e trasformato”.

Qui di seguito alcune immagini e dettagli dei 22 tappeti tessuti a mano sui telai Axminster.

Foto Copyright: Zaha Hadid Design

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
I peluche diversamente belli di Anna Sternik

I peluche diversamente belli di Anna Sternik

La balestra per i Marshmallow

La balestra per i Marshmallow

Un aereo giocattolo in legno tanto semplice quanto bello

Un aereo giocattolo in legno tanto semplice quanto bello

L'origami di un Samurai fatto con un singolo foglio di carta

L’origami di un Samurai fatto con un singolo foglio di carta

La paura dell'acqua profonda nei Diorami di un artista giapponese

La paura dell’acqua profonda nei Diorami di un artista giapponese

I fermalibri artistici che racchiudono mondi tra i libri

I fermalibri artistici che racchiudono mondi tra i libri

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati