Gli insegnamenti della Mucca Viola di Seth Godin

LifeobjectsCulture

La Mucca Viola

La Mucca Viola è un libro illuminante del 2004 di Seth Godin – autore e imprenditore statiunitense laureato in filosofia e in economia, che oggi è un esperto di marketing nonché pioniere in alcune tecniche di comunicazione e acclamato scrittore. A tutti gli effetti uno dei business blogger più conosciuti di sempre.

Se vuoi distinguerti e creare qualcosa di straordinario che possa fare la differenza, in questo libro puoi trovare la giusta ispirazione.

Un libro chiaro e semplice che offre numerosi consigli. Anche pratici. Un libro cult che ha cambiato per sempre alcuni concetti del marketing (per esempio la logica delle nicchie o dell’effetto wow)

La Mucca Viola

La via meno rischiosa da intraprendere è proprio quella di rischiare

Seth Godin

Gli insegnamenti del libro sono molteplici ed estremamente preziosi:

Nella nostra epoca il marketing viene comunemente studiato a livello strategico a prodotto già ultimato – questo modo di fare richiede però enormi sforzi per farsi notare e per acquisire fette di mercato.

Tutti siamo sommersi da pubblicità e prodotti. Non bisogna affacciarsi alla massa ma piuttosto bisognerebbe puntare ad aggiudicarsi una singola nicchia di mercato.

Pensare prima e agire dopo. Prima si trova la nicchia di mercato e poi si realizza un prodotto straordinario. Oggi l’offerta è molto ampia per fare il contrario.

Occorre fare Marketing straordinario ripete spesso Seth Godin, anche se questo comporta il rischio di non piacere a qualcuno.

E’ ovvio che a qualcuno non piaceremo. E’ sempre così. Fin dalla scuola abbiamo paura delle critiche, ma la cosa più rischiosa è aver paura delle critiche.

Seth Godin

Il vecchio modo di fare marketing prevedeva le 8P – racconta Seth Godin: prodotto, prezzo, promozione, posizionamento, pubblicità, packaging, passaparola, permesso. Oggi non bastano più. Purtroppo non si può sapere se in anticipo se un’idea avrà successo o sarà un fallimento, ma di sicuro si sa che seguendo l’azienda leader nel nostro settore non riusciremo mai a sorpassarla. E questo ce lo dicono molto bene anche le immutabili leggi del marketing.

Ma quindi come fare Marketing al giorno d’oggi?

Oggi possiamo pensare un po’ di più alla curva di Rogers per esempio, che illustra le differenti categorie di utilizzatori

Seth Godin

Nel libro si spiega che il vecchio modo di fare marketing si orientava alla parte centrale della curva, ma questo meccanismo non funziona più, nel breve termine magari si, ma poi no.

Oggi occorre creare prodotti straordinari capaci di attirare gli adottatori precoci secondo l’autore. Poi loro influenzeranno il resto del pubblico. Sono soggetti predisposti ad accettare i rischi di un prodotto straordinario. Il marketing quindi va indirizzato a loro. Bisogna trovare una piccola fetta di mercato che avrà un impatto positivo con il nostro prodotto.

Per esempio possiamo individuare un gruppo di persone che verosimilmente potrebbe essere il miglior target per accogliere prima e diffondere poi la nostra idea o il nostro prodotto. Allora studiamo un prodotto che sia in grado di rispondere ai requisiti di tale gruppo e facciamo in modo che questo possa essere diffuso anche ad altre persone che guarda a questi utilizzatori precoci con ammirazione e che si fida del loro giudizio e della loro esperienza.

Rivolgersi ad una nicchia è strategico anche per il fatto che è più semplice diventare leader. E come ben sai se hai letto “Le 22 immutabili leggi del marketing“, essere i primi nella mente di un cliente è importantissimo.

Per concludere estrapoliamo qui di seguito alcuni concetti chiave de La Mucca Viola di Seth Godin:

  • Pensare in piccolo
  • Ricorrere all’outsourcing
  • Pensare a come rendere meno banale il prodotto che offri.
  • Comunicare con i clienti più fedeli
  • Copiare da aziende di altri settori
  • Fare in modo diverso dal primo conocrrente
  • Intraprendenza
  • Trova cosa manca e offri questo

Foto copyright: (Immagine di copertina: purplecowdesign.net), altre immagini Luca Onniboni

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Books, Marketing for Architects, Seth Godin.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Correlati
L'empatia degli spazi, il nostro essere nel mondo

L’empatia degli spazi, il nostro essere nel mondo

Delirious New York, il libro geniale di Rem Koolhaas

Delirious New York, il libro geniale di Rem Koolhaas

Capire e scoprire il futuro dell’Architettura grazie al libro di Marc Kushner

Capire e scoprire il futuro dell’Architettura grazie al libro di Marc Kushner

Scopri altri post
Per quanto strano ti senta dentro, non sei solo. Il corto di Catherine Prowse che esorcizza l'ansia

Per quanto strano ti senta dentro, non sei solo. Il corto di Catherine Prowse che esorcizza l’ansia

La solitudine dei portieri in un corto narrato da Bob Wilson

La solitudine dei portieri in un corto narrato da Bob Wilson

L'empatia degli spazi, il nostro essere nel mondo

L’empatia degli spazi, il nostro essere nel mondo

Less is more. La rivoluzione del minimalismo per Gianluca Gotto

Less is more. La rivoluzione del minimalismo per Gianluca Gotto

Paesaggi Sonori, un progetto per vivere il territorio attraverso la musica

Paesaggi Sonori, un progetto per vivere il territorio attraverso la musica

Monopoly, un’icona da 85 anni

Monopoly, un’icona da 85 anni

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati