Diventare modella a NYC, intervista a Karina Bartkevica

intervista a KARINA BARTKEVICA

Oggi abbiamo il piacere di fare una chiacchierata con Karina Bartkevica che, partita dalla Lettonia ancora ragazzina, oggi vive e lavora nella Grande Mela. A coronamento del sogno di ogni modella professionista.

Come sei diventata una modella?
A 16 anni sono stata presentata da un’amica di famiglia a una conoscente che gestiva un’agenzia a Riga.  E’ iniziato tutto da lì. E la prima città dove mi sono trasferita per lavorare è stata Milano.

Com’ è stata la tua esperienza a Milano?
E’ una città fantastica per imparare il lavoro di modella e per entrare in contatto con lafashion industry. Terrò sempre un piccolo posticino per Milano, nel mio cuore

Raccontaci come hai iniziato a lavorare negli Stati Uniti.
A un certo punto della mia carriera, qualche anno fa, ho pensato che dovevo cercare di raggiungere New York. Quindi sono partita alla ricerca di una nuova agenzia. Da quel momento, non sono più tornata indietro e sto attualmente lavorando con la OneManagement

Pensi ci siano delle differenze nel lavorare come modella in Italia e negli Stati Uniti?
Ogni città dove c’ è una fashion industry importante è in qualche modo simile. E in generale la moda è come fosse un mondo a sé stante! Ovviamente ci sono sempre piccole differenze durante gli shooting. Per esempio cambia come viene accolta una nuova persona che arriva sul set, come viene bevuto il caffè nei momenti di pausa (ovviamente se si paragona Milano a New York  la differenza non può che essere abissale, ndr) oppure come ci si saluta: per esempio con uno, due o addirittura, a volte, tre baci!

Raccontaci quali sono le tue “top three campaigns”, quelle che rimarranno sempre nel tuo cuore.
Direi che metterei sicuramente al primo posto quella per Nolita,  per cui ho lavorato quando ero ancora in Italia. Poi quella per Sloggi, il cui shooting è avvenuto in Germania. E infine un pensiero speciale va alla campagna per Buxom, linea di makeup di Sephora, scattata niente meno che da Terry Richardson.

Quali sono le tue aspettative per il futuro?
Che il mio lavoro faccia sorridere le persone e porti loro emozioni positive!

Karina Kyle Goldie
Karina Bartkevica
KARINA BARTKEVICA

Foto copyright: @karinasplanet

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search