Kiruna, la città lappone che ha deciso di spostarsi di 3 km a est

LifeobjectsTravel

irene tondelli

Kiruna (18.000 abitanti), situata a nord del circolo polare artico, è la città più settentrionale della Svezia e l’area più abitata della Lapponia.

Più di un decennio fa, la città mineraria di Kiruna ha preso decisione che cambierà per sempre la sua storia: spostarsi mattone dopo mattone di 3 km a est.

irene tondelli

Oltre alla sua particolarissima storia di ricollocazione territoriale, la cosa che mi ha subito colpita al mio arrivo in città è stata la combinazione di diversi stili architettonici in poche miglia quadrate. Dalle insegne Pop dei ristoranti agli edifici industriali, questo tipo di scenario mi ha ricordato l’estremo ovest del film Do not Come Knocking di Wenders, le città soleggiate delle tele di Edward Hopper…

Tutto questo in uno dei più smisurati non-luoghi al mondo: la Lapponia. Neve e il ghiaccio a perdita d’occhio, il freddo che ti attraversa le ossa e che ti mette in uno stato di grazia per scattare immagini.

Ti fa percepire ogni molecola tuo corpo, le sue reazioni all’ambiente e vedere la realtà con una grande lucidità analitica. Il mio immaginario della Lapponia incontaminata, la sua natura maestosa si è mescolato alle immagini che mi hanno sempre affascinato della Beat Generation made in USA.

È così che nasce questa serie fotografica, che ho chiamato Far North.

irene tondelli

Post e foto di Irene Tondelli –  hirenetondelli.com

Objects invita qualsiasi suo lettore indipendente a condividere il suo lavoro. Abbiamo ricevuto questo post da Irene Tondelli attraverso la nostra pagina publish.

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Scopri altri post
Una delle chiese più inaccessibili al mondo, Abuna Yemata in Etiopia

Una delle chiese più inaccessibili al mondo, Abuna Yemata in Etiopia

Tutta la magia del Messico nelle foto di Dimitar Karanikolov

Tutta la magia del Messico nelle foto di Dimitar Karanikolov

La bellezza senza tempo del paesaggio naturale islandese

La bellezza senza tempo del paesaggio naturale islandese

L’inseparabile "Yellow Jacket" di Giulia Woergartner

L’inseparabile “Yellow Jacket” di Giulia Woergartner

I paesaggi di cui sono fatti gli Stati Uniti, Nathaniel Wise

I paesaggi di cui sono fatti gli Stati Uniti, Nathaniel Wise

La spiaggia che è fatta di Pop Corn

La spiaggia che è fatta di Pop Corn

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati