I 100.000 libri banditi che rivestono il tempio Greco di Marta Minujin

Germany Documenta

L’artista concettuale sudamericana Marta Minujin ha da poco inaugurato in Germania, a Kassel, l’istallazione architettonica The Parthenon of Books che secondo l’artista stessa simboleggia la resistenza alla repressione politica.

Una replica del famoso tempio greco rivestito da 100.000 libri selezionati, in collaborazione con l’università di Kassel, su 170 titoli storicamente banditi dalle varie istituzioni.

Un opera magnifica, di grande impatto visivo ed emotivo, che ripercorre la storia e nasce da una grande coinvolgimento di pubblico che ha prestato tramite una campagna web i libri “vietati”.

Tanti libri, tranne uno.. probabilmente quello che è il più controverso della Germania, il “Mein Kampf” di Adolf Hitler.

Volutamente non inserito poichè l’istallazione nasce su di un sito storico dove i nazisti bruciarono oltre 2.000 libri nel 1933, come parte di una campagna di censura molto ampia: “Dove bruciano libri alla fine bruciano anche persone” Heinrich Heine

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.